Ulteriori informazioni

 

BARRAFRANCA ONLINE

  

Saraceno onlie  

Contatto-Indirizzo mail

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

Ulteriori informazioni

 

 

 
 

 

DROGA, SCOVATA MAXI PIANTAGIONE, SEQUESTRATA MARIJUANA PER 20 MILIONI - VIDEO
Fonte: livesicilia.it - 19/07/2019
di Antonio Condorelli
Un'intera piantagione occultata in un immenso terreno agricolo a Militello in Val di Catania. La Guardia di Finanza ha eseguito un maxi sequestro di cannabis, undici mila piantine, coltivate a cielo aperto e mimetizzate tra gli alberi di agrumi.
La droga prodotta direttamente nel catanese, serviva per approviggionare le principali piazze di spaccio. Si tratta di nove tonnellate di cannabis skunk, del valore di venti milioni di euro.

L'INCHIESTA - L'operazione è stata portata a termine dai finanzieri del Gruppo operativo antidroga del Gico del nucleo di polizia economico finanziaria di Catania.
Le Fiamme Gialle specializzate nel contrasto al traffico di stupefacenti, grazie all’ausilio di un elicottero della Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Palermo, hanno eseguito un vero e proprio rastrellamento dell’impervio territorio circostante la cascata di Oxena, riuscendo ad individuare gli oltre 1.500 mq della piantagione di cannabis, del tipo “Skunk”, lungo il corso del suo torrente emissario.
La “Skunk” è una varietà di cannabis pregiata, generalmente importata dall’Olanda, la cui coltivazione, in Italia, non è semplice a causa delle condizioni climatiche, diverse da quelle delle aree geografiche di origine.

LA PIANTAGIONE - Ben 11mila piantine erano mimetizzate all'interno di un agrumento, diviso in 5 terrazzamenti, irrigati grazie a una vasca artificiale. I coltivatori analizzavano il ph dell'acqua per consentire la crescita delle piante senza problemi. Dall'analisi della marijuana è emerso un alto contenuto di principio attivo. Le piante stavano completando il ciclo vegetativo e sarebbero state immesse presto nel mercato, per un valore di circa 20milioni di euro.

Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo sulla nostra pagina fecebook:  

Barrafranca online

 
 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti